Morte Valentina Milluzzo, i genitori: “L’aborto l’avrebbe salvata, ma i medici erano obiettori”


Morte Valentina Milluzzo, i genitori: “L’aborto l’avrebbe salvata, ma i medici erano obiettori”


Valentina Milluzzo, 32 anni, morì nell’ottobre del 2016 all’ospedale Cannizzaro di Catania dopo aver perso i due gemellini che portava in grembo. Era al quinto mese di gravidanza. Al processo i genitori continuano ad accusare i medici: “Ricordo le parole del medico di turno: ‘Fino a quando sento battere i cuoricini non posso intervenire perché sono obiettore’”.
Continua a leggere


Valentina Milluzzo, 32 anni, morì nell’ottobre del 2016 all’ospedale Cannizzaro di Catania dopo aver perso i due gemellini che portava in grembo. Era al quinto mese di gravidanza. Al processo i genitori continuano ad accusare i medici: “Ricordo le parole del medico di turno: ‘Fino a quando sento battere i cuoricini non posso intervenire perché sono obiettore’”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here