No Tav, arrestati leader di Askatasuna: “Registi delle violenze al cantiere di Chiomonte”


No Tav, arrestati leader di Askatasuna: “Registi delle violenze al cantiere di Chiomonte”


Arresti domiciliari per due leader storici del centro sociale Askatasuna. Si tratta di Giorgio Rossetto e Mattia Marzuoli accusati dalla Digos del capoluogo piemontese di aver organizzato e preso parte alle violente proteste organizzate nei pressi del cantiere Tav nei boschi di Giaglione e Chiomonte la scorsa estate.
Continua a leggere


Arresti domiciliari per due leader storici del centro sociale Askatasuna. Si tratta di Giorgio Rossetto e Mattia Marzuoli accusati dalla Digos del capoluogo piemontese di aver organizzato e preso parte alle violente proteste organizzate nei pressi del cantiere Tav nei boschi di Giaglione e Chiomonte la scorsa estate.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here