Omicidio Nadia Orlando, condanna a 30 anni confermata per Mazzega: “Non merito perdono”


Omicidio Nadia Orlando, condanna a 30 anni confermata per Mazzega: “Non merito perdono”


È stata confermata dalla Corte d’assise di Appello di Trieste la condanna a 30 anni inflitta in primo grado a Francesco Mazzega, che nell’estate del 2017 uccise la fidanzata Nadia Orlando, ventunenne di Vidulis di Dignano (Udine). L’imputato in aula: “Non merito perdono. Ho paura anche a chiederlo, vista la gravità di quanto fatto”.
Continua a leggere


È stata confermata dalla Corte d’assise di Appello di Trieste la condanna a 30 anni inflitta in primo grado a Francesco Mazzega, che nell’estate del 2017 uccise la fidanzata Nadia Orlando, ventunenne di Vidulis di Dignano (Udine). L’imputato in aula: “Non merito perdono. Ho paura anche a chiederlo, vista la gravità di quanto fatto”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here