Palermo, fermato collaboratore della deputata Pina Occhionero: faceva da messaggero per i boss


Palermo, fermato collaboratore della deputata Pina Occhionero: faceva da messaggero per i boss


La Procura di Palermo ha fermato 5 persone accusate a vario titolo di associazione mafiosa e favoreggiamento. Sono finiti in carcere, tra gli altri, il capomafia Accursio Dimino e Antonello Nicosia, membro del Comitato nazionale dei Radicali italiani per anni impegnato in battaglie per i diritti dei detenuti. Nicosia ha accompagnato la deputata Pina Occhionero in alcune ispezioni all’interno delle carceri.
Continua a leggere


La Procura di Palermo ha fermato 5 persone accusate a vario titolo di associazione mafiosa e favoreggiamento. Sono finiti in carcere, tra gli altri, il capomafia Accursio Dimino e Antonello Nicosia, membro del Comitato nazionale dei Radicali italiani per anni impegnato in battaglie per i diritti dei detenuti. Nicosia ha accompagnato la deputata Pina Occhionero in alcune ispezioni all’interno delle carceri.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here