Partinico, difesa choc del padre dell’assassino di Ana: “Le donne incitano con la parità”

Partinico, difesa choc del padre dell’assassino di Ana: “Le donne incitano con la parità”


“L’incitazione che oggi le donne hanno con la parità, fa andare un uomo fuori di testa. Ed è quello che è successo a mia figlio”. Sono le parole di Vito Borgia, l’anziano padre di Antonio, l’uomo che il 23 novembre scorso ha ucciso, sgozzandola, la giovane amante incinta, Ana Maria Di Piazza. “È una cosa che non si fa – dice l’uomo – ma oggi le donne si permettono di dire delle cose, incitare, volere, pretendere”.
Continua a leggere


“L’incitazione che oggi le donne hanno con la parità, fa andare un uomo fuori di testa. Ed è quello che è successo a mia figlio”. Sono le parole di Vito Borgia, l’anziano padre di Antonio, l’uomo che il 23 novembre scorso ha ucciso, sgozzandola, la giovane amante incinta, Ana Maria Di Piazza. “È una cosa che non si fa – dice l’uomo – ma oggi le donne si permettono di dire delle cose, incitare, volere, pretendere”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here