Scandalo Ucraina: “Pressioni di Trump su Kiev”. E ora The Donald è davvero nei guai


Scandalo Ucraina: “Pressioni di Trump su Kiev”. E ora The Donald è davvero nei guai


Le dichiarazioni dell’ambasciatore Usa presso la Unione europa, Gordon Sondland, fanno tremare Donald Trump. Il diplomatico, parlando alla Camera nell’ambito dell’indagine di impeachment aperta nei confronti del presidente Usa, ha ammesso ha ammesso di aver lavorato con Rudolph Giuliani su richiesta dell’inquilino della Casa Bianca per fare pressioni sull’Ucraina. Nei guai anche il segretario di Stato, Mike Pompeo: “Tutti sapevano”.
Continua a leggere


Le dichiarazioni dell’ambasciatore Usa presso la Unione europa, Gordon Sondland, fanno tremare Donald Trump. Il diplomatico, parlando alla Camera nell’ambito dell’indagine di impeachment aperta nei confronti del presidente Usa, ha ammesso ha ammesso di aver lavorato con Rudolph Giuliani su richiesta dell’inquilino della Casa Bianca per fare pressioni sull’Ucraina. Nei guai anche il segretario di Stato, Mike Pompeo: “Tutti sapevano”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here