Taiwan, la polizia ritrova i resti di un neonato abbandonato dalla madre e sbranato dai cani


Taiwan, la polizia ritrova i resti di un neonato abbandonato dalla madre e sbranato dai cani


Gli agenti hanno ritrovato i resti del corpicino di un neonato in un sacchetto di plastica nella località di Kaohsiung, a Taiwan. Il bambino sarebbe stato sbranato da cani randagi. Secondo i media locali, la piccola vittima sarebbe stata abbandonata dalla madre di 19 anni, in cura presso un istituto mentale.
Continua a leggere


Gli agenti hanno ritrovato i resti del corpicino di un neonato in un sacchetto di plastica nella località di Kaohsiung, a Taiwan. Il bambino sarebbe stato sbranato da cani randagi. Secondo i media locali, la piccola vittima sarebbe stata abbandonata dalla madre di 19 anni, in cura presso un istituto mentale.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here