Terremoto in provincia de L’Aquila, almeno 70 scosse nella notte: “Sciame sismico imprevedibile”

Terremoto in provincia de L’Aquila, almeno 70 scosse nella notte: “Sciame sismico imprevedibile”


Sono almeno 70 le scosse che si sono registrate dopo il terremoto di magnitudo 4.4 che ha colpito il territorio al confine tra Lazio e Abruzzo ieri. L’ultima c’è stata questa mattina alle 11.43 di magnitudo 2.6. Alessandro Amato, dirigente di ricerca dell’Ingv: “Sciame sismico imprevedibile. Faglia diversa rispetto a quella di Amatrice, ma stesso meccanismo di movimento. Avvertita lontano perché più profonda”.
Continua a leggere


Sono almeno 70 le scosse che si sono registrate dopo il terremoto di magnitudo 4.4 che ha colpito il territorio al confine tra Lazio e Abruzzo ieri. L’ultima c’è stata questa mattina alle 11.43 di magnitudo 2.6. Alessandro Amato, dirigente di ricerca dell’Ingv: “Sciame sismico imprevedibile. Faglia diversa rispetto a quella di Amatrice, ma stesso meccanismo di movimento. Avvertita lontano perché più profonda”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here