Boss di Palermo esibisce il figlio come simbolo di virilità: chiesta condanna a 11 anni


Boss di Palermo esibisce il figlio come simbolo di virilità: chiesta condanna a 11 anni


Chiesti undici anni di reclusione per un boss del quartiere Santa Maria di Gesù a Palermo che avrebbe esibito il figlioletto di appena quattro anni come trofeo e simbolo di virilità ad altri appartenenti al clan. L’indagato secondo il pubblico ministero, avrebbe compiuto un abuso sul minore, aggravato dal fatto che il bambino fosse proprio suo figlio.
Continua a leggere


Chiesti undici anni di reclusione per un boss del quartiere Santa Maria di Gesù a Palermo che avrebbe esibito il figlioletto di appena quattro anni come trofeo e simbolo di virilità ad altri appartenenti al clan. L’indagato secondo il pubblico ministero, avrebbe compiuto un abuso sul minore, aggravato dal fatto che il bambino fosse proprio suo figlio.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here