Catania, mamma tenta di uccidere il figlio tetraplegico: il ragazzo salvato dalla badante


Catania, mamma tenta di uccidere il figlio tetraplegico: il ragazzo salvato dalla badante


Una donna di 54 anni ha tentato di uccidere il figlio di 20 anni affetto da tetraparesi spastica e ritardo mentale facendogli ingerire tutto il contenuto di un flacone di sedativo e tentando di soffocarlo con carta nella bocca. A sventare il piano la badante del giovane. La donna è stata arrestata a Catania.
Continua a leggere


Una donna di 54 anni ha tentato di uccidere il figlio di 20 anni affetto da tetraparesi spastica e ritardo mentale facendogli ingerire tutto il contenuto di un flacone di sedativo e tentando di soffocarlo con carta nella bocca. A sventare il piano la badante del giovane. La donna è stata arrestata a Catania.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here