Esplosione Alessandria, il carabiniere ferito: “Forse perderò un occhio. Strage si poteva evitare”


Esplosione Alessandria, il carabiniere ferito: “Forse perderò un occhio. Strage si poteva evitare”


Roberto Borlengo, carabiniere 31enne, ha raccontato al Corriere della Sera gli attimo che hanno seguito l’esplosione nella cascina a Quargnento, nella piana di Alessandria nella notte tra 4 e 5 novembre scorsi, nella quale sono morti i vigili del fuoco Matteo Gastaldo, Marco Triches e Antonino Candido: “Ho avuto paura. Pensare che Vincenti era lì, a fianco a me e sapesse la verità mi fa solo rabbia. Spero nella giustizia”.
Continua a leggere


Roberto Borlengo, carabiniere 31enne, ha raccontato al Corriere della Sera gli attimo che hanno seguito l’esplosione nella cascina a Quargnento, nella piana di Alessandria nella notte tra 4 e 5 novembre scorsi, nella quale sono morti i vigili del fuoco Matteo Gastaldo, Marco Triches e Antonino Candido: “Ho avuto paura. Pensare che Vincenti era lì, a fianco a me e sapesse la verità mi fa solo rabbia. Spero nella giustizia”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here