Giovannino abbandonato, per il medico era “meglio non sopravvivesse”. Ora rischia licenziamento


Giovannino abbandonato, per il medico era “meglio non sopravvivesse”. Ora rischia licenziamento


Nei giorni scorsi il medico era finito nella bufera mediatica dopo aver dato la sua disponibilità a praticare il suicidio assistito nei confronti del piccolo nato all’ospedale Sant’Anna di Torino e affetto da Ittosi Arlecchino, un malattia della pelle rara e incurabile. ” Rivendico il diritto di parlare come cittadino” ha detto Silvio Viale.
Continua a leggere


Nei giorni scorsi il medico era finito nella bufera mediatica dopo aver dato la sua disponibilità a praticare il suicidio assistito nei confronti del piccolo nato all’ospedale Sant’Anna di Torino e affetto da Ittosi Arlecchino, un malattia della pelle rara e incurabile. ” Rivendico il diritto di parlare come cittadino” ha detto Silvio Viale.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here