Giulio Lolli estradato in Italia dalla Libia, accusato di terrorismo e traffico di armi


Giulio Lolli estradato in Italia dalla Libia, accusato di terrorismo e traffico di armi


L’imprenditore bolognese estradato dalla Libia dopo una lunga latitanza durata nove anni. Giulio Lolli era scappato per una indagine per truffa e falso ma nel Paese africano, secondo l’accusa, si era unito ai ribelli, un cartello islamista. Da qui anche l’accusa per terrorismo internazionale e traffico di armi e munizioni da guerra.
Continua a leggere


L’imprenditore bolognese estradato dalla Libia dopo una lunga latitanza durata nove anni. Giulio Lolli era scappato per una indagine per truffa e falso ma nel Paese africano, secondo l’accusa, si era unito ai ribelli, un cartello islamista. Da qui anche l’accusa per terrorismo internazionale e traffico di armi e munizioni da guerra.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here