Leonardo, morto dopo l’esplosione del serbatoio della sua moto. Il boato ha spostato un’auto

Leonardo, morto dopo l’esplosione del serbatoio della sua moto. Il boato ha spostato un’auto


Leonardo Nannetti, 33enne di Follonica, intorno alle 19 di ieri stava lavorando nel suo garage con la fiamma ossidrica quando è avvenuta la deflagrazione, un boato così violento da spostare persino un’auto di passaggio in quel momento sulla strada antistante. Il 33enne era un operaio della Lucchini di Piombino.
Continua a leggere


Leonardo Nannetti, 33enne di Follonica, intorno alle 19 di ieri stava lavorando nel suo garage con la fiamma ossidrica quando è avvenuta la deflagrazione, un boato così violento da spostare persino un’auto di passaggio in quel momento sulla strada antistante. Il 33enne era un operaio della Lucchini di Piombino.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here