“Marocchino di m…”: Tribunale militare riconosce per la prima volta razzismo in caserma


“Marocchino di m…”: Tribunale militare riconosce per la prima volta razzismo in caserma


È il caso di un sergente degli Alpini imputato per essersi rivolto a un suo superiore, il maggiore Karim Akalay Bensellam, insultandolo con epiteti a sfondo razzista davanti ad altri colleghi. “Sto marocchino di m..” urlava il sottufficiale senza preoccuparsi della presenza di altri militari in caserma.
Continua a leggere


È il caso di un sergente degli Alpini imputato per essersi rivolto a un suo superiore, il maggiore Karim Akalay Bensellam, insultandolo con epiteti a sfondo razzista davanti ad altri colleghi. “Sto marocchino di m..” urlava il sottufficiale senza preoccuparsi della presenza di altri militari in caserma.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here