Mestrino, bimbo di 5 mesi in coma. La mamma: “Piangeva e l’ho cullato troppo forte”


Mestrino, bimbo di 5 mesi in coma. La mamma: “Piangeva e l’ho cullato troppo forte”


Avrebbe ammesso di aver cullato troppo forte il figlio di 5 mesi perché piangeva senza sosta la mamma di 29 anni residente a Mestrino indagata per lesioni aggravate dopo che il bambino è finito in coma con gravi traumi al cervello. Secondo gli inquirenti, la donna lo avrebbe scosso con violenza: “Piangeva, piangeva e non smetteva mai. Ma l’ho solo cullato”.
Continua a leggere


Avrebbe ammesso di aver cullato troppo forte il figlio di 5 mesi perché piangeva senza sosta la mamma di 29 anni residente a Mestrino indagata per lesioni aggravate dopo che il bambino è finito in coma con gravi traumi al cervello. Secondo gli inquirenti, la donna lo avrebbe scosso con violenza: “Piangeva, piangeva e non smetteva mai. Ma l’ho solo cullato”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here