Omicidio-suicidio, il figlio saluta i genitori: “Ciao papà, la tua è stata una lucida follia”


Omicidio-suicidio, il figlio saluta i genitori: “Ciao papà, la tua è stata una lucida follia”


Rosanna Gentili soffriva di alzheimer da anni e il marito Giuseppe Gianfranceschi da qualche tempo era in cura per un tumore che gli avevano diagnosticato recentemente. L’uomo le ha sparato alla testa e poi ha rivolto l’arma contro se stesso. I fatti sono avvenuti a La Spezia. Il figlio Luca 52 anni, ha voluto ricordarli così.
Continua a leggere


Rosanna Gentili soffriva di alzheimer da anni e il marito Giuseppe Gianfranceschi da qualche tempo era in cura per un tumore che gli avevano diagnosticato recentemente. L’uomo le ha sparato alla testa e poi ha rivolto l’arma contro se stesso. I fatti sono avvenuti a La Spezia. Il figlio Luca 52 anni, ha voluto ricordarli così.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here