Padova, studente universitario trovato morto in casa: aveva accanto una siringa e psicofarmaci


Padova, studente universitario trovato morto in casa: aveva accanto una siringa e psicofarmaci


Giacomo Davanzo, 25enne di San Donà di Piave (Venezia) e studente all’Università di Padova, è stato trovato senza vita da uno dei suoi coinquilini che era appena rientrato a casa: accanto al corpo alcune confezioni di psicofarmaci e l’occorrente per iniettarsi eroina, cioè cucchiaio e siringa. Il giovane aveva tentato il suicidio un anno fa.
Continua a leggere


Giacomo Davanzo, 25enne di San Donà di Piave (Venezia) e studente all’Università di Padova, è stato trovato senza vita da uno dei suoi coinquilini che era appena rientrato a casa: accanto al corpo alcune confezioni di psicofarmaci e l’occorrente per iniettarsi eroina, cioè cucchiaio e siringa. Il giovane aveva tentato il suicidio un anno fa.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here