Pozzonovo, Massimo Sartori non è stato sbranato dai rottweiler: “Ucciso da un malore”


Pozzonovo, Massimo Sartori non è stato sbranato dai rottweiler: “Ucciso da un malore”


Massimo Sartori non è morto a causa dei morsi dei suoi rottweiler. Il 48enne di Pozzonovo, in provincia di Padova, sarebbe stato ucciso da un malore secondo quanto emerso dalle analisi sul suo corpo: i segni dei morsi dei due cani, una femmina di nove anni e un maschio di due, non sono stati mortali. Autopsia annullata.
Continua a leggere


Massimo Sartori non è morto a causa dei morsi dei suoi rottweiler. Il 48enne di Pozzonovo, in provincia di Padova, sarebbe stato ucciso da un malore secondo quanto emerso dalle analisi sul suo corpo: i segni dei morsi dei due cani, una femmina di nove anni e un maschio di due, non sono stati mortali. Autopsia annullata.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here