Scalea, timbra il cartellino e se ne va senza lavorare: arrestato il sindaco Gennaro Licursi


Scalea, timbra il cartellino e se ne va senza lavorare: arrestato il sindaco Gennaro Licursi


L’operazione che ha portato all’arresto del sindaco di Scalea, Gennaro Licursi, è stata denominata “Ghost work”. Al primo cittadino, posto agli arresti domiciliari, viene contestato il reato di truffa aggravata. Sospesi tre dipendenti dell’Asp, suoi complici. Si parla di oltre 650 ore di “assenteismo”.
Continua a leggere


L’operazione che ha portato all’arresto del sindaco di Scalea, Gennaro Licursi, è stata denominata “Ghost work”. Al primo cittadino, posto agli arresti domiciliari, viene contestato il reato di truffa aggravata. Sospesi tre dipendenti dell’Asp, suoi complici. Si parla di oltre 650 ore di “assenteismo”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here