Tredici mesi fa la strage di Casteldaccia. Il superstite: “Come un film horror”


Tredici mesi fa la strage di Casteldaccia. Il superstite: “Come un film horror”


A un anno e un mese dalla tragedia di Casteldaccia abbiamo incontrato Giuseppe Giordano, unico superstite: “Eravamo tutti nella villetta. Hai presente i film horror?”. In quel villino abusivo persero la vita nove persone. Tra gli altri anche la moglie Stefania, il figlio Federico di 15 anni, e la piccola Rachele di 1 anno.
Continua a leggere


A un anno e un mese dalla tragedia di Casteldaccia abbiamo incontrato Giuseppe Giordano, unico superstite: “Eravamo tutti nella villetta. Hai presente i film horror?”. In quel villino abusivo persero la vita nove persone. Tra gli altri anche la moglie Stefania, il figlio Federico di 15 anni, e la piccola Rachele di 1 anno.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here