“Ai genitori che insultano gli avversari dei figli sui campi di calcio: questo non è sport”


“Ai genitori che insultano gli avversari dei figli sui campi di calcio: questo non è sport”


Fanpage.it riceve e pubblica la lettera di Marcella da Napoli: “Il calcio dei più piccoli è spesso rovinato dai genitori che dagli spalti incitano all’odio e pronunciano insulti e addirittura minacce di morte contro gli avversari e l’arbitro. Vi dico: questo non è sport. Questo non è gioco. Questa è la partenza per radicare nei giovani l’anti sportività degenerativa”.
Continua a leggere


Fanpage.it riceve e pubblica la lettera di Marcella da Napoli: “Il calcio dei più piccoli è spesso rovinato dai genitori che dagli spalti incitano all’odio e pronunciano insulti e addirittura minacce di morte contro gli avversari e l’arbitro. Vi dico: questo non è sport. Questo non è gioco. Questa è la partenza per radicare nei giovani l’anti sportività degenerativa”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here