Assalto al portavalori in autostrada a Lodi, l’errore fatale del commando: “Hanno sbagliato i tempi”


Assalto al portavalori in autostrada a Lodi, l’errore fatale del commando: “Hanno sbagliato i tempi”


La banda di rapinatori che ha tentato di assaltare un furgone portavalori sull’Autostrada A1 aveva studiato il colpo per mesi ma ha commesso un errore che gli investigatori ritengono da principianti: ha anticipato l’assalto di pochi secondi, un tempo minimo ma sufficiente per consentire all’autista del mezzo blindato di trovare riparo in un’area di servizio. Le indagini su quanto avvenuto tra San Zenone al Lambro e Lodi Vecchio si concentrano sulle “batterie di cerignolani”, specializzati in questi colpi.
Continua a leggere


La banda di rapinatori che ha tentato di assaltare un furgone portavalori sull’Autostrada A1 aveva studiato il colpo per mesi ma ha commesso un errore che gli investigatori ritengono da principianti: ha anticipato l’assalto di pochi secondi, un tempo minimo ma sufficiente per consentire all’autista del mezzo blindato di trovare riparo in un’area di servizio. Le indagini su quanto avvenuto tra San Zenone al Lambro e Lodi Vecchio si concentrano sulle “batterie di cerignolani”, specializzati in questi colpi.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here