Carpenedolo, uomo massacra di botte la compagna e credendola morta dà fuoco alla casa: ricercato


Carpenedolo, uomo massacra di botte la compagna e credendola morta dà fuoco alla casa: ricercato


Un uomo di 59 anni è ricercato per tentato omicidio dai carabinieri. Nella notte tra venerdì e sabato a Carpenedolo, in provincia di Brescia, ha prima massacrato di botte la fidanzata, una donna di 33 anni. Poi, credendola morta, ha dato fuoco all’appartamento in cui abitavano ed è fuggito. Alcuni passanti hanno dato l’allarme, salvando la donna: ha riportato lesioni guaribili in un mese.
Continua a leggere


Un uomo di 59 anni è ricercato per tentato omicidio dai carabinieri. Nella notte tra venerdì e sabato a Carpenedolo, in provincia di Brescia, ha prima massacrato di botte la fidanzata, una donna di 33 anni. Poi, credendola morta, ha dato fuoco all’appartamento in cui abitavano ed è fuggito. Alcuni passanti hanno dato l’allarme, salvando la donna: ha riportato lesioni guaribili in un mese.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here