Chieti, pensionato si suicida dopo la condanna per pedofilia: si era sempre dichiarato innocente


Chieti, pensionato si suicida dopo la condanna per pedofilia: si era sempre dichiarato innocente


Un uomo di 63 anni si è suicidato in provincia di Chieti, dopo aver appreso la notizia della condanna a quattro anni e sei mesi di reclusione per abuso sessuale su minore. I fatti risalgono al 2008, quando una bambina di otto anni ha raccontato alla psicologa della scuola di aver subito violenze sessuali da parte del pensionato.
Continua a leggere


Un uomo di 63 anni si è suicidato in provincia di Chieti, dopo aver appreso la notizia della condanna a quattro anni e sei mesi di reclusione per abuso sessuale su minore. I fatti risalgono al 2008, quando una bambina di otto anni ha raccontato alla psicologa della scuola di aver subito violenze sessuali da parte del pensionato.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here