Como, anni di violenze e umiliazioni alla compagna, che poi si uccise: condannato a 7 anni e mezzo


Como, anni di violenze e umiliazioni alla compagna, che poi si uccise: condannato a 7 anni e mezzo


Un uomo di 49 anni è stato condannato a sette anni e mezzo di carcere dal tribunale di Como, per i reati di maltrattamenti e violenza sessuale. Era accusato di aver picchiato, umiliato, rinchiuso in casa e vessato per anni la sua giovane compagna, fino a quando lei non si è tolta la vita. La vittima aveva problemi di tossicodipendenza e veniva da una situazione famigliare molto difficile. Lo aveva denunciato più volte prima del tragico epilogo.
Continua a leggere


Un uomo di 49 anni è stato condannato a sette anni e mezzo di carcere dal tribunale di Como, per i reati di maltrattamenti e violenza sessuale. Era accusato di aver picchiato, umiliato, rinchiuso in casa e vessato per anni la sua giovane compagna, fino a quando lei non si è tolta la vita. La vittima aveva problemi di tossicodipendenza e veniva da una situazione famigliare molto difficile. Lo aveva denunciato più volte prima del tragico epilogo.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here