Condannato all’ergastolo per aver ucciso Alessandro Polizzi, torna in libertà: “Incomprensibile”


Condannato all’ergastolo per aver ucciso Alessandro Polizzi, torna in libertà: “Incomprensibile”


Svolta nell’omicidio di Alessandro Polizzi, ucciso a Perugia nel 2013. Dopo sette anni di reclusione, Riccardo Menenti, già condannato all’ergastolo per il delitto, è tornato in libertà per decorrenza dei termini. Lo scorso 10 gennaio è uscito dal carcere di Terni, così come stabilito con una sentenza della Corte d’Assise d’Appello di Firenze. I familiari della vittima: “Doloroso e incomprensibile”.
Continua a leggere


Svolta nell’omicidio di Alessandro Polizzi, ucciso a Perugia nel 2013. Dopo sette anni di reclusione, Riccardo Menenti, già condannato all’ergastolo per il delitto, è tornato in libertà per decorrenza dei termini. Lo scorso 10 gennaio è uscito dal carcere di Terni, così come stabilito con una sentenza della Corte d’Assise d’Appello di Firenze. I familiari della vittima: “Doloroso e incomprensibile”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here