Coronavirus, la psicosi svuota i ristoranti cinesi: a Milano un pranzo solidale contro i pregiudizi


Coronavirus, la psicosi svuota i ristoranti cinesi: a Milano un pranzo solidale contro i pregiudizi


Un pranzo solidale “per sensibilizzare i cittadini contro fake news e pregiudizi diffusi”. È quello in programma venerdì 31 gennaio a Milano, con l’assessore alle Politiche del lavoro, Attività produttive e Commercio, Cristina Tajani, il segretario generale di Confcommercio Milano Marco Barbieri, e il consigliere di Confcommercio Milano e referente per l’imprenditoria straniera Francesco Wu. Intanto la psicosi provocata dal coronavirus, nonostante l’assenza di casi in Italia, inizia a danneggiare i ristoratori cinesi. Negli ultimi due giorni a Milano e nell’hinterland si è registrato un calo del 20 per cento di presenze.
Continua a leggere


Un pranzo solidale “per sensibilizzare i cittadini contro fake news e pregiudizi diffusi”. È quello in programma venerdì 31 gennaio a Milano, con l’assessore alle Politiche del lavoro, Attività produttive e Commercio, Cristina Tajani, il segretario generale di Confcommercio Milano Marco Barbieri, e il consigliere di Confcommercio Milano e referente per l’imprenditoria straniera Francesco Wu. Intanto la psicosi provocata dal coronavirus, nonostante l’assenza di casi in Italia, inizia a danneggiare i ristoratori cinesi. Negli ultimi due giorni a Milano e nell’hinterland si è registrato un calo del 20 per cento di presenze.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here