Cremona, picchiato perché gay, aggressore condannato a 8 mesi: “Non c’è l’aggravante dell’omofobia”


Cremona, picchiato perché gay, aggressore condannato a 8 mesi: “Non c’è l’aggravante dell’omofobia”


“È una felicità a metà. Sono contento per la vittoria, ma amareggiato per la mancanza di una legge sull’omofobia. In tribunale si è parlato di un’aggressione per futili motivi”. Domenico Centanni, 37enne, vittima di un pestaggio nel 2016 perché omosessuale, ha parlato con Fanpage.it dopo che il tribunale di Cremona ha condannato a otto mesi per lesioni il 35enne Adnen Hamraoui. Nel processo l’aggravante dell’omofobia non è stata contestata, perché l’ordinamento non la prevede.
Continua a leggere


“È una felicità a metà. Sono contento per la vittoria, ma amareggiato per la mancanza di una legge sull’omofobia. In tribunale si è parlato di un’aggressione per futili motivi”. Domenico Centanni, 37enne, vittima di un pestaggio nel 2016 perché omosessuale, ha parlato con Fanpage.it dopo che il tribunale di Cremona ha condannato a otto mesi per lesioni il 35enne Adnen Hamraoui. Nel processo l’aggravante dell’omofobia non è stata contestata, perché l’ordinamento non la prevede.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here