Desirée Mariottini uccisa a San Lorenzo, il padre: “Ho cercato di salvarla, non ce l’ho fatta”


Desirée Mariottini uccisa a San Lorenzo, il padre: “Ho cercato di salvarla, non ce l’ho fatta”


“Ho cercato di salvarla ma non ho potuto fare niente”. Lo ha detto oggi davanti al giudice del Tribunale di Latina Gianluca Zuncheddu, il padre di Desirée Mariottini, la 16enne violentata e uccisa in uno stabile abbandonato del quartiere San Lorenzo a Roma. L’uomo ha parlato del rapporto con la figlia nell’udienza del processo a carico dei quattro accusati di averla stuprata e uccisa.
Continua a leggere


“Ho cercato di salvarla ma non ho potuto fare niente”. Lo ha detto oggi davanti al giudice del Tribunale di Latina Gianluca Zuncheddu, il padre di Desirée Mariottini, la 16enne violentata e uccisa in uno stabile abbandonato del quartiere San Lorenzo a Roma. L’uomo ha parlato del rapporto con la figlia nell’udienza del processo a carico dei quattro accusati di averla stuprata e uccisa.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here