Emergenza smog, nel Milanese annullati i tradizionali falò di Sant’Antonio: “Inquinano troppo”


Emergenza smog, nel Milanese annullati i tradizionali falò di Sant’Antonio: “Inquinano troppo”


I tradizionali falò di Sant’Antonio, in programma come ogni anno per venerdì 17 gennaio, sono stati annullati nei comuni dell’hinterland milanese a causa delle misure antismog di secondo livello previste dalla normativa regionale scattate quando il livello di polveri sottili nell’aria ha superato le soglie di guardia per dieci giorni consecutivi. “La nostra salute prima di tutto”, ha sottolineato il sindaco di Segrate, Paolo Micheli. “Quest’anno senza falò ci ricorda che pensare di migliorare le cose senza cambiare abitudini e comportamenti è evidentemente un’utopia”, è la riflessione del sindaco di Cernusco sul Naviglio, Ermanno Zacchetti.
Continua a leggere


I tradizionali falò di Sant’Antonio, in programma come ogni anno per venerdì 17 gennaio, sono stati annullati nei comuni dell’hinterland milanese a causa delle misure antismog di secondo livello previste dalla normativa regionale scattate quando il livello di polveri sottili nell’aria ha superato le soglie di guardia per dieci giorni consecutivi. “La nostra salute prima di tutto”, ha sottolineato il sindaco di Segrate, Paolo Micheli. “Quest’anno senza falò ci ricorda che pensare di migliorare le cose senza cambiare abitudini e comportamenti è evidentemente un’utopia”, è la riflessione del sindaco di Cernusco sul Naviglio, Ermanno Zacchetti.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here