Gabriele Muccino: “Mio figlio e due amici respinti in discoteca perché ‘sono neri e fanno casino’”


Gabriele Muccino: “Mio figlio e due amici respinti in discoteca perché ‘sono neri e fanno casino’”


Il regista denuncia su Facebook la discutibile decisione dei gestori di una discoteca di Ravenna, che ha impedito al figlio e ai due amici di entrare solo per il colore della pelle di questi ultimi due. Muccino commenta sconcertato e in un certo senso avvilito il fatto accaduto: “Stiamo sconfinando nell’apartheid”.
Continua a leggere


Il regista denuncia su Facebook la discutibile decisione dei gestori di una discoteca di Ravenna, che ha impedito al figlio e ai due amici di entrare solo per il colore della pelle di questi ultimi due. Muccino commenta sconcertato e in un certo senso avvilito il fatto accaduto: “Stiamo sconfinando nell’apartheid”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here