Infarto, create nanoparticelle “pac-man” che divorano le placche nelle arterie


Infarto, create nanoparticelle “pac-man” che divorano le placche nelle arterie


Ricercatori americani delle università di Stanford e del Michigan hanno messo a punto minuscole nanoparticelle “pac-man” in grado di spingere i macrofagi ad attaccare e divorare le cellule morte alla base delle placche aterosclerotiche, tra i principali fattori di rischio dell’infarto. Efficaci nei topi, potrebbero portare a una nanoterapia in grado di prevenire il rischio di attacco di cuore.
Continua a leggere


Ricercatori americani delle università di Stanford e del Michigan hanno messo a punto minuscole nanoparticelle “pac-man” in grado di spingere i macrofagi ad attaccare e divorare le cellule morte alla base delle placche aterosclerotiche, tra i principali fattori di rischio dell’infarto. Efficaci nei topi, potrebbero portare a una nanoterapia in grado di prevenire il rischio di attacco di cuore.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here