La storia di Stefania Noce, la studentessa femminista assassinata a coltellate dall’ex


La storia di Stefania Noce, la studentessa femminista assassinata a coltellate dall’ex


Attivista per i diritti delle donne, volontaria, umanista, scrittrice, Stefania Noce firmava articoli sul senso dell’essere ancora femminista negli anni Duemila. È stata uccisa il 27 gennaio 2011 a coltellate dal mite e introverso Loris Gagliano, ex fidanzato che non accettava di essere lasciato. Con lei è rimasto ucciso il nonno Piero, 71 anni, che si era parato davanti a lei per difenderla, nella casa dove vivevano insieme a Licodia Eubea.
Continua a leggere


Attivista per i diritti delle donne, volontaria, umanista, scrittrice, Stefania Noce firmava articoli sul senso dell’essere ancora femminista negli anni Duemila. È stata uccisa il 27 gennaio 2011 a coltellate dal mite e introverso Loris Gagliano, ex fidanzato che non accettava di essere lasciato. Con lei è rimasto ucciso il nonno Piero, 71 anni, che si era parato davanti a lei per difenderla, nella casa dove vivevano insieme a Licodia Eubea.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here