Le poesie dei bimbi di Cardito per Giuseppe Dorice, ucciso di botte a 7 anni


Le poesie dei bimbi di Cardito per Giuseppe Dorice, ucciso di botte a 7 anni


Il 27 gennaio 2019, in una casa di Cardito, in provincia di Napoli, un uomo picchia i figli della sua compagna. Giuseppe Dorice morirà a 7 anni, mentre sua sorella riuscirà a salvarsi, dopo essere stata trasportata d’urgenza all’ospedale Santobono. Oggi l’uomo, Tony Essobti Badre, è sotto processo per la morte del piccolo, mentre la madre è accusata di comportamento omissivo. A un anno da quella tragedia che ha sconvolto la città, è stata apposta una targa in un parco giochi per ricordare Giuseppe, mentre alcuni bimbi gli hanno dedicato una poesia.
Continua a leggere


Il 27 gennaio 2019, in una casa di Cardito, in provincia di Napoli, un uomo picchia i figli della sua compagna. Giuseppe Dorice morirà a 7 anni, mentre sua sorella riuscirà a salvarsi, dopo essere stata trasportata d’urgenza all’ospedale Santobono. Oggi l’uomo, Tony Essobti Badre, è sotto processo per la morte del piccolo, mentre la madre è accusata di comportamento omissivo. A un anno da quella tragedia che ha sconvolto la città, è stata apposta una targa in un parco giochi per ricordare Giuseppe, mentre alcuni bimbi gli hanno dedicato una poesia.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here