Milano, 28 pietre d’inciampo per i deportati nel lager. Segre: “La paura fa fare cose vergognose”


Milano, 28 pietre d’inciampo per i deportati nel lager. Segre: “La paura fa fare cose vergognose”


Sono 28 le nuove pietre d’inciampo che verranno posizionate a Milano di fronte alle case di uomini, donne e bambini deportati e uccisi nei campi di concentramento nazisti. Dal 2017 sale a novanta il numero di pietre nel capoluogo lombardo, che vanno ad aggiungersi al museo a cielo aperto diffuso in tutta Europa. Alla presentazione dell’iniziativa a Palazzo Marino era presente la senatrice a vita Liliana Segre, che ha invitato i ragazzi a non avere paura e fare scelte, perché “la paura non è mai buona consigliera, fa si che l’uomo non faccia la scelta, fa fare cose vergognose”.
Continua a leggere


Sono 28 le nuove pietre d’inciampo che verranno posizionate a Milano di fronte alle case di uomini, donne e bambini deportati e uccisi nei campi di concentramento nazisti. Dal 2017 sale a novanta il numero di pietre nel capoluogo lombardo, che vanno ad aggiungersi al museo a cielo aperto diffuso in tutta Europa. Alla presentazione dell’iniziativa a Palazzo Marino era presente la senatrice a vita Liliana Segre, che ha invitato i ragazzi a non avere paura e fare scelte, perché “la paura non è mai buona consigliera, fa si che l’uomo non faccia la scelta, fa fare cose vergognose”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here