Molesta studentesse sul bus e si difende così: “Sono non vendente, le ho toccate involontariamente”


Molesta studentesse sul bus e si difende così: “Sono non vendente, le ho toccate involontariamente”


“Sono una persona non vedente, chiedo aiuto per salire sui mezzi, quindi se ho toccato delle ragazzine nelle parti intime, l’ho fatto involontariamente e in una buona fede”, la giustificazione di un 40enne accusato di aver molestato tre studentesse su un bus a Milano.
Continua a leggere


“Sono una persona non vedente, chiedo aiuto per salire sui mezzi, quindi se ho toccato delle ragazzine nelle parti intime, l’ho fatto involontariamente e in una buona fede”, la giustificazione di un 40enne accusato di aver molestato tre studentesse su un bus a Milano.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here