Morte Kobe Bryant, l’elicottero non poteva volare con la nebbia


Morte Kobe Bryant, l’elicottero non poteva volare con la nebbia


L’elicottero a bordo del quale sono morti Kobe Bryant, la figlia Gianna Maria e altre sette persone non poteva volare in condizioni di scarsa visibilità. Il Sikorsky S-76B precipitato sulle colline di Calabasas e il pilota aveva anche l’abilitazione per quel tipo di volo ma la compagnia proprietaria del velivolo (la Island Express Helicopters) era in possesso della certificazione a operare solo in base alle regole del “volo visivo” e non “strumentale”.
Continua a leggere


L’elicottero a bordo del quale sono morti Kobe Bryant, la figlia Gianna Maria e altre sette persone non poteva volare in condizioni di scarsa visibilità. Il Sikorsky S-76B precipitato sulle colline di Calabasas e il pilota aveva anche l’abilitazione per quel tipo di volo ma la compagnia proprietaria del velivolo (la Island Express Helicopters) era in possesso della certificazione a operare solo in base alle regole del “volo visivo” e non “strumentale”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here