Operaio rapina banca a Bologna: ‘Mio figlio è malato, lo stipendio non basta’


Operaio rapina banca a Bologna: ‘Mio figlio è malato, lo stipendio non basta’


Avrebbe rapinato la banca perché spinto dalla disperazione, non potendo, col solo stipendio, mantenere la famiglia e garantire le cure al figlio malato di diabete. Lo ha raccontato al giudice, durante l’udienza di convalida, il 25enne Michele S., che lunedì scorso ha tentato con un complice la rapina in una filiale Unicredit di Bologna; i due sono stati arrestati.
Continua a leggere


Avrebbe rapinato la banca perché spinto dalla disperazione, non potendo, col solo stipendio, mantenere la famiglia e garantire le cure al figlio malato di diabete. Lo ha raccontato al giudice, durante l’udienza di convalida, il 25enne Michele S., che lunedì scorso ha tentato con un complice la rapina in una filiale Unicredit di Bologna; i due sono stati arrestati.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here