Operaio si impicca dopo licenziamento: “Azienda lo faceva pedinare da mesi per incastrarlo”


Operaio si impicca dopo licenziamento: “Azienda lo faceva pedinare da mesi per incastrarlo”


Simone Sinigaglia è morto suicida dopo aver ricevuto la lettera di licenziamento per violazione delle norme legate alla cosiddetta legge 104, la normativa per l’assistenza ai famigliari diversamente abili. L’azienda aveva assoldato detective per pedinarlo. I parenti: “Faceva i lavori nel giardino della zia disabile, non pensava di violare la legge”.
Continua a leggere


Simone Sinigaglia è morto suicida dopo aver ricevuto la lettera di licenziamento per violazione delle norme legate alla cosiddetta legge 104, la normativa per l’assistenza ai famigliari diversamente abili. L’azienda aveva assoldato detective per pedinarlo. I parenti: “Faceva i lavori nel giardino della zia disabile, non pensava di violare la legge”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here