Orrore in Thailandia: 300 resti umani trovati sul fondo di uno stagno


Orrore in Thailandia: 300 resti umani trovati sul fondo di uno stagno


La polizia ha arrestato un presunto serial killer dopo aver trovato centinaia di ossa umane sul fondo di uno stagno nel giardino della sua abitazione: in manette è finito Apichai Ongwisit, 40 anni,  figlio di una ricchissima famiglia di Bangkok.
Continua a leggere


La polizia ha arrestato un presunto serial killer dopo aver trovato centinaia di ossa umane sul fondo di uno stagno nel giardino della sua abitazione: in manette è finito Apichai Ongwisit, 40 anni,  figlio di una ricchissima famiglia di Bangkok.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here