Russiagate, spuntano nuovi elementi: teste russa sentita dai pm e gli audio telefonici di Meranda


Russiagate, spuntano nuovi elementi: teste russa sentita dai pm e gli audio telefonici di Meranda


Nuovo elemento nel caso Russiagate: una donna russa, sulla cui identità è tenuto il massimo riserbo è stata sentita ieri per diverse ore dai magistrati della procura di Milano. Secondo alcune indiscrezioni potrebbe far parte del gruppo russo Gazprom, che avrebbe dovuto vendere in Italia una grossa fornitura di petrolio per finanziarne la campagna elettorale. Inoltre i pm sono entrati in possesso elle registrazioni audio di diverse conversazioni telefoniche di Gianluca Meranda.
Continua a leggere


Nuovo elemento nel caso Russiagate: una donna russa, sulla cui identità è tenuto il massimo riserbo è stata sentita ieri per diverse ore dai magistrati della procura di Milano. Secondo alcune indiscrezioni potrebbe far parte del gruppo russo Gazprom, che avrebbe dovuto vendere in Italia una grossa fornitura di petrolio per finanziarne la campagna elettorale. Inoltre i pm sono entrati in possesso elle registrazioni audio di diverse conversazioni telefoniche di Gianluca Meranda.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here