USA, bimbo di 4 anni ucciso da un colpo di pistola partito mentre gioca a wrestling col padre


USA, bimbo di 4 anni ucciso da un colpo di pistola partito mentre gioca a wrestling col padre


Tripp Shaw, un bimbo di appena quattro anni, è morto nella sua casa di Bloomington, negli Stati Uniti, dopo essere stato raggiunto da un colpo di pistola esploso accidentalmente dal padre mentre i due stavano giocando a wrestling. Il piccolo ha riportato ferite gravissime alla testa e ogni tentativo di rianimarlo si è rivelato vano.
Continua a leggere


Tripp Shaw, un bimbo di appena quattro anni, è morto nella sua casa di Bloomington, negli Stati Uniti, dopo essere stato raggiunto da un colpo di pistola esploso accidentalmente dal padre mentre i due stavano giocando a wrestling. Il piccolo ha riportato ferite gravissime alla testa e ogni tentativo di rianimarlo si è rivelato vano.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here