Violentata a Capodanno in piazza a Udine: “Ho chiamato mio padre e l’aggressore è fuggito”


Violentata a Capodanno in piazza a Udine: “Ho chiamato mio padre e l’aggressore è fuggito”


Una ragazza di 30 anni ha denunciato di aver subito una violenza sessuale la notte di Capodanno nei pressi di piazza San Giacomo dove erano in corso i festeggiamenti dopo la mezzanotte. Stando al suo racconto, è stata la voce del padre, che era riuscita a telefonare per chiedere aiuto, a mettere in fuga l’uomo. Indagini in corso.
Continua a leggere


Una ragazza di 30 anni ha denunciato di aver subito una violenza sessuale la notte di Capodanno nei pressi di piazza San Giacomo dove erano in corso i festeggiamenti dopo la mezzanotte. Stando al suo racconto, è stata la voce del padre, che era riuscita a telefonare per chiedere aiuto, a mettere in fuga l’uomo. Indagini in corso.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here