Caos Siria, strage di soldati turchi. Ankara apre le frontiere ai profughi diretti in Europa


Caos Siria, strage di soldati turchi. Ankara apre le frontiere ai profughi diretti in Europa


Almeno 33 soldati turchi sono stati uccisi nella notte in un raid dell’aviazione siriana nella provincia di Idlib. Immediata la reazione di Ankara: 16 vittime tra i militari siriani in un attacco ad un convoglio. Convocata riunione d’urgenza della Nato. Intanto la Turchia ha aperto i propri confini ai profughi diretti in Europa.
Continua a leggere


Almeno 33 soldati turchi sono stati uccisi nella notte in un raid dell’aviazione siriana nella provincia di Idlib. Immediata la reazione di Ankara: 16 vittime tra i militari siriani in un attacco ad un convoglio. Convocata riunione d’urgenza della Nato. Intanto la Turchia ha aperto i propri confini ai profughi diretti in Europa.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here