Caso doping, Andrea Iannone resta sospeso ma c’è una prova che può scagionarlo


Caso doping, Andrea Iannone resta sospeso ma c’è una prova che può scagionarlo


La difesa di Andrea Iannone ha presentato i risultati dell’esame di un capello che scagionerebbero dall’accusa di doping “The Maniac” dimostrando la totale assenza di stereodi anabolizzanti da settembre 2019. Per il giudizio forse occorreranno altre 2 settimane, per adesso il pilota resta sospeso e non sarà a Sepang.
Continua a leggere


La difesa di Andrea Iannone ha presentato i risultati dell’esame di un capello che scagionerebbero dall’accusa di doping “The Maniac” dimostrando la totale assenza di stereodi anabolizzanti da settembre 2019. Per il giudizio forse occorreranno altre 2 settimane, per adesso il pilota resta sospeso e non sarà a Sepang.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here