Decreti sicurezza, un governo che non li elimina non è di sinistra


Decreti sicurezza, un governo che non li elimina non è di sinistra


Sono il manifesto delle politiche securitarie e discriminatorie di Matteo Salvini. Da Mattarella a Zingaretti, dalle Sardine all’ala sinistra del Movimento vorrebbero tutti smantellarli, a parole. Eppure, nei fatti, i due decreti sicurezza sono sempre lì. E finché ci saranno, a comandare sarà sempre Salvini. Anche dall’opposizione.
Continua a leggere


Sono il manifesto delle politiche securitarie e discriminatorie di Matteo Salvini. Da Mattarella a Zingaretti, dalle Sardine all’ala sinistra del Movimento vorrebbero tutti smantellarli, a parole. Eppure, nei fatti, i due decreti sicurezza sono sempre lì. E finché ci saranno, a comandare sarà sempre Salvini. Anche dall’opposizione.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here