Lazio, Acerbi rivela: “Arrivavo alticcio agli allenamenti. Ho anche pensato di smettere”


Lazio, Acerbi rivela: “Arrivavo alticcio agli allenamenti. Ho anche pensato di smettere”


Il difensore della Lazio si è raccontato in una lunga intervista: “Ero un po’ ignorantello e non pensavo a fare una vita da professionista anche fuori dal campo. Il tumore è stata la mia fortuna, perché da lì ho cominciato a comportami diversamente e a preferire gli allenamenti alle serate. Senza la malattia sarei finito in Serie B, o forse avrei smesso”.
Continua a leggere


Il difensore della Lazio si è raccontato in una lunga intervista: “Ero un po’ ignorantello e non pensavo a fare una vita da professionista anche fuori dal campo. Il tumore è stata la mia fortuna, perché da lì ho cominciato a comportami diversamente e a preferire gli allenamenti alle serate. Senza la malattia sarei finito in Serie B, o forse avrei smesso”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here