Mose, la presa in giro continua: “Quando sarà finito, poi dovrà essere avviato: attivo nel 2023”


Mose, la presa in giro continua: “Quando sarà finito, poi dovrà essere avviato: attivo nel 2023”


Se qualcuno avesse creduto che il Mose, il sistema di dighe sommerse che dovrà proteggere Venezia, potesse essere finito a fine 2021 deve ricredersi. Il super commissario Spitz ha annunciato che dopo la fine dei lavori servirà un altro anno di “avviamento” prima che l’opera possa essere attiva. Intanto contro la sua nomina si scaglia Italia Nostra: “Con lei rischio privatizzazione laguna”.
Continua a leggere


Se qualcuno avesse creduto che il Mose, il sistema di dighe sommerse che dovrà proteggere Venezia, potesse essere finito a fine 2021 deve ricredersi. Il super commissario Spitz ha annunciato che dopo la fine dei lavori servirà un altro anno di “avviamento” prima che l’opera possa essere attiva. Intanto contro la sua nomina si scaglia Italia Nostra: “Con lei rischio privatizzazione laguna”.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here