Palermo, Paolo La Rosa ucciso a coltellate fuori da una discoteca: fermato un 20enne


Palermo, Paolo La Rosa ucciso a coltellate fuori da una discoteca: fermato un 20enne


I carabinieri di Cinisi hanno sottoposto a fermo un giovane di 20 anni, Alberto Mulè. È indiziato dell’omicidio di Paolo La Rosa, 21 anni, ucciso a coltellate la scorsa notte all’uscita della discoteca Millenium a Terrasini, in provincia di Palermo. Il fermato è un parente del fidanzato della sorella minore della vittima. I militari valutano anche la posizione di suo cugino, Filippo Mulè, che ha una relazione con l’altra sorella di La Rosa ed è rimasto coinvolto a sua volta nella rissa. In serata ci sono stati momenti di tensione davanti alla caserma, con gli amici di La Rosa che hanno urlato e inveito contro i due sospettati.
Continua a leggere


I carabinieri di Cinisi hanno sottoposto a fermo un giovane di 20 anni, Alberto Mulè. È indiziato dell’omicidio di Paolo La Rosa, 21 anni, ucciso a coltellate la scorsa notte all’uscita della discoteca Millenium a Terrasini, in provincia di Palermo. Il fermato è un parente del fidanzato della sorella minore della vittima. I militari valutano anche la posizione di suo cugino, Filippo Mulè, che ha una relazione con l’altra sorella di La Rosa ed è rimasto coinvolto a sua volta nella rissa. In serata ci sono stati momenti di tensione davanti alla caserma, con gli amici di La Rosa che hanno urlato e inveito contro i due sospettati.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here